Campagna 2016

Dal 2013 sono ricominciate le indagini su questo sito dell’Età del Bronzo (risalente a circa 3600-3200 anni fa), grazie ad una convenzione tra Soprintendenza Archeologia dell’Emilia Romagna e Comune di Bondeno.

Come sempre, lo scavo sarà accessibile gratuitamente e senza limitazioni a tutti coloro che vorranno condividere con gli addetti ai lavori questa splendida esperienza di archeologia partecipata!

Perchè venire sullo scavo?

Lo scavo di Pilastri è uno dei rarissimi casi in cui, in modo compatibile con i requisiti di sicurezza, viene consentito l'accesso e la visita al backstage di un cantiere archeologico in attività. In questo modo i visitatori possono apprezzare appieno tutte le sue fasi, dallo scavo stratigrafico, passando per documentazione, recupero, immagazzinamento, inventariazione e studio dei più piccoli reperti.

L’Associazione Bondeno Cultura, i Culture Keys e il Gruppo Archeologico di Bondeno partecipano all'organizzazione del cantiere con il proprio personale qualificato organizzando eventi, visite guidate e laboratori didattici a tema!

Alcune informazioni fondamentali:

  • Per le visite guidate individuali non occorre prenotazione.
  • Il cantiere è privo di coperture e vi si accede solo da strada sterrata.
  • In caso di maltempo le attività di scavo sono sospese, perciò le visite guidate vengono sostituite con attività collaterali.

Scopri i laboratori e le visite guidate su

www.culturekeys.it/didattica/alla-terramara