Ricerca

Il mistero delle mandorle sabbiose

Pubblicato il

Quando gli oggetti del passato riaffiorano dal terreno e passano nelle mani degli archeologi, non sempre sono facilmente comprensibili. Immaginare le tecniche e i modi vita della preistoria a partire dal poco che resta sul terreno è una grande sfida, che suggerisce agli studiosi la necessità di essere cauti e umili nelle proprie interpretazioni. A […]

Ricerca

Uno spillone per gli dei?

Pubblicato il

Il gambo di un lungo spillone in bronzo, per la sua posizione particolare al momento del ritrovamento, fa pensare a un’offerta rituale alle divinità di 3500 anni fa! Il prof Massimo Vidale ci racconta del rinvenimento e dell’ipotesi interpretativa.

Ricerca

Nitzi, il cucciolo della terramara

Pubblicato il

La Terramara di Pilastri ha una sua mascotte ufficiale: il cranio di un cagnolino vissuto negli ultimi tempi dell’età del Bronzo nel nostro villaggio è stato adottato dal team di scavo e ribattezzato “Nitzi”, in ossequio al più celebre e più antico Uomo del Similaun (e non solo). Da oggi Nitzi figura tra le attrattive a disposizione dei giovanissimi visitatori del sito archeologico.

Ricerca

A Pilastri… il primato del vino

Pubblicato il
rosso della terramara

Secondo gli archeologi, nel corso del XIII secolo a.C. gli abitanti delle Terramare abbandonarono gradualmente l’uso di consumare bevande fermentate fatte con il frutto selvatico del corniolo, per assaporare il vino.